philly-terracotta

Il laser è uno strumento decisamente utile la pulizia di superfici, in particolare si applica molto bene nella pulizia di stampi, il pre-trattamento di superfici per incollaggio o saldatura e per la pulizia selettiva di metalli da vernici o da rivestimenti.

pulcinoCOME FUNZIONA

I sistemi di cui parliamo funzionano grazie ad impulsi laser, cioè raggi di luce concentrati, molto brevi ma molto potenti, che causano degli effetti termici al materiale che viene colpito. In questo modo non si danneggia la superficie ma viene solamente rimosso lo strato superiore e viene vaporizzato.
Un potente raggio laser focalizzato, colpisce la superficie per alcuni millesimi di miliardesimi di secondo; questa assorbe la maggior parte dell'energia del raggio laser, che è direttamente trasformata in energia termica, e rimuove (vaporizza) la contaminazione. Il materiale di base è pulito in modo veramente delicato - senza danneggiamenti - con radiazioni basse e limitate senza necessità di agenti chimici nocivi per l’ambiente. Maggiore è l'assorbimento - la capacità di assorbire energia laser- da parte del contaminante più facilmente questo viene rimosso.

Il materiale di base, diversamente dallo strato superficiale, non assorbe ma riflette il raggio; il procedimento di pulitura si ferma automaticamente appena rimosso il contaminante. I materiali metallici sono particolarmente adatti alla pulizia con questa tecnologia per il loro alto fattore di riflessione.

Con un dosaggio preciso degli impulsi laser e con l'inserimento dei parametri adatti, il materiale di base non viene danneggiato. Con questa tecnologia della deflessione lineare del raggio e con un laser di potenza compatto, la Clean Lasersysteme GmbH è leader mondiale nella tecnologia di pulitura laser.

design-zebraApplicazioni e vantaggi:

  • Pulitura superficiale di inserti e stampi per vulcanizzazione, leggera e senza residui anche durante il processo di produzione.
  • Pulitura di statue e monumenti senza abrasivi, mordenti o detergenti.
  • Decapaggio, parziale sgrossatura, prima dei processi di saldatura e incollaggio
  • Pre-trattamento e pulitura di grandi aree superficiali prima della laccatura o verniciatura
  • Parziale sverniciatura di componenti metallici per successivi incollaggi e giunzioni
  • Alta velocità di lavorazione e possibilità di pulizia senza interruzione nel processo di produzione.
  • Alta redditività con piccoli tempi di installazione e bassi costi di gestione
  • Alta flessibilità applicativa


VANTAGGI DEL TRATTAMENTO LASER DELLE SUPERFICI

Oltre ad essere uno strumento di facile utilizzo ha un vantaggio fondamentale, che è la realizzazione di una pulizia delicata e non abrasiva, senza residui, il che permette di non intaccare neanche minimamente la superficie in quanto vaporizza solamente lo strato superficiale. Permette inoltre di pulire inserti caldi durante la produzione.
Oltre ad essere economica perché i costi di gestione sono veramente contenuti, è estremamente silenzioso; dotato di grande precisione e automazione grazie all’elevata riproducibilità ed il monitoraggio continuo del processo.
I costi di funzionamento sono molto bassi, si possono inserire i sistemi in linea e la manutenzione è decisamente minima .

laser-cleaned-portalAltra caratteristica di non poca importanza è il rispetto dell’ambiente di questa tecnologia, in quanto la pulizia con radiazioni laser è semplicemente luce concentrata; essa permette di rimuovere lo sporco senza residui e senza l’utilizzazione di altri materiali come, invece accade, con la sabbiatura o la pulizia con agenti chimici.
Questo, naturalmente, ricade anche in una politica di risparmio economico non indifferente e di eliminazione di materiali di scarto e, di conseguenza, dei costi per lo smaltimento di sostanze pericolose o di pericoli per la dispersione nell’ambiente di agenti nocivi.
Questa tecnologia è talmente all’avanguardia che viene utilizzata per la salvaguardia del patrimonio artistico, quindi nel restauro, in quanto l’applicazione manuale del sistema è efficiente perché lo sporco, e il naturale danneggiamento del tempo possono essere rimossi senza danneggiarne l’intima natura. Grazie alla loro flessibilità e alla variabilità dei parametri permettono l’eliminazione di laccature, rimozione di depositi su legno e superfici delicate, eliminazione di vernici, strati sottili di pittura o di cera; si possono anche rimuovere perfettamente incrostazioni vecchissime da ornamenti preziosi in ferro o ghisa. Il progetto modulare dell’attrezzatura laser è composta da un sistema base che guida la luce, e da una testa ottica che garantisce un’ottima adattabilità alle più diverse esigenze del cliente.
Tutti sono sistemi di pulizia laser, utilizzabili in ambienti industriali difficili ma, allo stesso tempo sono flessibili e veloci, di ingombro ridotto, facili da muovere.

egypt-tomb-before-cleaning

 egypt-tomb-after-cleaning

CARATTERISTICHE GENERALI DEI SISTEMI

1. Alt/media potenza laser (80/120Watt) per un’efficiente velocità di processo.
2. costruzione mobile ed estremamente compatta con sistema di raffreddamento integrato.
3. solida costruzione e minima manutenzione per un’elevata affidabilità.
4. minimi costi operativi.
5. cavo in fibra ottica altamente flessibile per la trasmissione del raggio laser
6. teste ottiche speciali per differenti applicazioni in automatico o in manuale
7. disponibilità di esecuzioni speciali.

TESTE OTTICHE

  • Per applicazioni manuali: Durante le operazioni manuali, le teste ottiche compatte, combinano flessibilità per le differenti applicazioni, con un buon accesso e notevoli comodità di funzionamento. Queste ottiche sono caratterizzate da:
    1. peso leggero e dimensioni compatte
    2. collegamento di aspirazione integrato e/o collegabile
    3. elementi operativi ( remoti ) per la sorgente laser e relativi parametri
    4. costruzione robusta 
    5. tecnologia di deflessione e messa a fuoco integratre
    6. distanza di lavoro variabile (30-150mm)
  • per applicazioni automatiche: con il sistema di pulitura laser è possibile pulire qualsiasi oggetto il collegamento con le moderne tecnologie di automazione e senza l’utilizzo di abrasivi. Le teste ottiche possono essere collegate a qualsiasi tecnologia automatica, da una semplice unità di posizionamento fino ad un robot a portale. Le interfacce del sistema consentono facili comunicazioni con altri sistemi e sono, quindi, prerequisiti di integrazione con linee di produzione. Poiché le ottiche di pulizia sono accoppiate ad un cavo in fibra, si possono pulire efficacemente ed automaticamente componenti delicati sia piccoli che grandi.

LE OPZIONI SONO

  1. Dispositivi manuali, sistemi automatizzati o stazioni di lavoro.
  2. Le versioni mobili o fissi.


SISTEMI portatili
:uso  cl20 port

 

a bassa potenza, compatti per la lavorazione di piccole aree.


UNITA' FISSE 
: sono sistemi laser compatti per l’editing di piccole aree a prezzi decisamente competitivi. Si tratta di laser che permettono una pulizia gentile perché arrivano, al massimo a 20 o a 50 kW; ciò permette un pre trattamento parziale o una lavorazione di precisione in maniera efficiente. ( pompato a diodi a stato solido). Sono sistemi laser praticamente esenti da manutenzione e consistono in una unità base, una fibra ottica e una testa di lavorazione, un dispositivo di controllo e un unità di raffreddamento. Il sistema di raffreddamento utilizzato è a bassa rumorosità. Questi sistemi sono molto interessanti anche perché è molto semplice integrarli in una qualsiasi linea di lavoro. Per il loro funzionamento è necessaria una semplice presa elettrica domestica e quindi il consumo di energia è estremamente bassa.

 


A media potenza per applicazioni industriali
. Il cuore delle Mid-Power Station è un potente laser pompato a diodi a stato solido. Molto efficienti per la profonda e precisa pulizia di componenti industriali. Attraverso il potente ma breve impulso di luce permette di non danneggiare alcuna superficie nel rimuovere vernici da parti metalliche, di eliminare i residui di processo. Il diodo pompato a tecnologia laser crea un’ elevata disponibilità del dispositivo ed è così praticamente esente da manutenzione. Per il raffreddamento è necessaria solo una connessione trifase eliminando così l’aggiunta di mezzi aggiuntivi. La potenza arriva fino a 400 kW.

 


Alta potenza, specifici per grandi dimensioni
. E’ una centrale elettrica con una potenza media del laser di 1000 watt. Il diodo-pompato modulo laser permette un funzionamento virtualmente esente da manutenzione del sistema. Questo sistema è ideale per il trattamento automatizzato e le sue tipiche applicazioni includono la sverniciatura a larga scala, la preparazione delle superfici alla saldatura o alla decontaminazione ad alta velocità. Si tratta di un sistema utilizzabile sia in ambienti industriali difficili che all’aperto. E’ compatto e mobile ed è necessaria una connessione trifase per azionarlo.